2018

1.       “Un Neo-Welfare per la famiglia – Cooperare per il rafforzamento dell’in­fanzia e dei servizi per la famiglia”, Quinto Rapporto dedicato al tema specifico del rafforzamento dell’empowerment dei figli più piccoli (tra 0 e 5 anni) e, in parallelo, del rafforzamento dell’empowerment dei genitori. Un insieme di indagini sono state effettuate ad hoc, rispettivamente sulle coppie con figli, sulle coppie senza figli e sui monogenitori, cui se ne è affiancata una su nonni e zii, incrociando successivamente le risposte ottenute. I risultati mettono in luce come la progressiva diminuzione della natalità e il parallelo aumento di attenzione nei confronti di una prole sempre meno numerosa spinga i genitori a voler investire al meglio su di essa in termini di educazione, di socializzazione e di apprendimento, rendendo compatibili i loro ruoli lavorativi con quelli familiari. Vicino al sostegno del welfare familiare “allargato” (fornito non solo dai nonni ma anche dagli zii) viene richiesta una responsabilità di accompagnamento delle famiglie da parte di una politica pubblica integrata che riesca a sostenere le necessità che derivano dal doppio empowerment come pure da parte di un sistema di relazioni industriali che sia in grado di favorire lo sviluppo del welfare aziendale, offrendo anche servizi dedicati ai figli dei dipendenti. Sono state poi riportate, come di consueto, alcune esperienze innovative di base, nonché un caso internazionale che ha messo a confronto le politiche e i servizi per l’infanzia e la famiglia in Europa in alcune grandi città (Parigi, Madrid, Berlino, Roma e Milano)

2.       “Beauty Report/2018, Ottavo Rapporto Annuale sul valore dell’industria cosmetica in Italia” che comprende l’apposito consueto check-up annuale dell’andamento delle imprese cosmetiche a cui si è aggiunto un approfondimento dedicato specificamente al rapporto di queste ultime sia col sistema bancario sia col sistema extra-bancario. È stata poi effettuata un’indagine dedicata agli atteggiamenti e ai comportamenti dei consumatori nella fase del dopo-crisi, sottolineando la loro uscita dal periodo “quaresimale”, che ha visto un’evoluzione sofisticata delle scelte molteplici tra canali e prodotti. Nel rapporto è anche compresa un’analisi della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo dedicata all’andamento dei bilanci delle imprese cosmetiche, messo a confronto con quelle appartenenti agli altri settori del Made in Italy

3.       Intervento formativo per l’incontro annuale dei Direttori territoriali e settoriali di Confindustria

4.       Intervento introduttivo al seminario di formazione rivolto ai neo-presidenti (territoriali e settoriali) del Sistema Confindustria

5.       Incontro sulla cultura associativa e sulle modalità di concreta applicazione nell’ambito della Rappresentanza in occasione dell’Assemblea Privata di Confindustria Genova

6.       Illustrazione della situazione dell’anziano attivo (atteggiamenti, comportamenti e orientamenti) nei confronti di un prolungamento anche al di là dell’entrata in pensione, in occasione della Convention dell’Associazione 50&Più della Regione Sicilia